Saturday, October 21, 2017

Mio perduto amore

Pensieri sempre rivolti a te amore,
non puoi sapere quanto mi manchi,
mille scene d'incontri sogno,
ma nessuna si averà.
Poter baciarti, sfiorare le tue labbra
e accarezzare il tuo corpo,
se solo sapessi quello che mio cuore
desidera, non ascolteresti più
ciò che dice le mie labbra, perché
queste dicano solo menzogne.
Ho vagata una eternità pur di ritrovare
quello mio sogno a finché mi conducesse a te,
ma mi ritrova sopita nel sipario
del mattino, spaurita attrice nella
luce del giorno.
Se solo sapeva che lasciarti andare
fosse cosi doloroso avrei preso il
mio coraggio a non tagliare i ricordi
in tantissime stelle, cosi ogni volte
che le guardi nel cielo mi innamora
della notte, la nostra complice in quello
amore clandestino insicuro. Mi auguro che
la ragazza che ti fiancheggia, sia quella
giusta per te, io non fu la fortunata e cosi
sognerò nel silenzio e distribuendo baci
ad ogni stella che si presenta e giura
di portarli alla tua finestra senza
crearti nessun problemi, mia solo gioia
e che tu sappi che io sono qui, se un giorno
volessi solo dirmi un "ciao"......

Monday, October 9, 2017

Perdonami


Cosa posso dire,
scusami,
perdonami,
non esiste parola per dirti
che ho sbagliata.
Credeva di trovare altrove
quello che aveva accanto a me.
Come ripiango quelle parole
uscite dalla mia bocca
senza sapere veramente il
significato della mia pazzia.
No amore, non chiudermi
il tuo cuore, ho sbagliata e questo
lo so.  Tornare indietro non posso
hai il mio destino tra le tue mano.
Non fare scendere quel velo
dove il mio sguardo non
può traversarlo.
Apri i tuoi occhi e guardami nei
occhi come sai fare solo tu.
Lasciami entrare nella tua vita
come ai tempi del nostro grande
amore.  No guardi al mio sbaglio
ma ascolti il mio silenzio che
vuole solo sentire la tua voce dirmi
che mi hai perdonata.
Io sento un freddo pesante,
un freddo  terribile, ho paura del
silenzio, del buio creato da me,
ma solo tu puoi scioglierlo e
ridarmi la gioia di vita e d'amore,
quell'amore vero, e non un amore
che luccica solamente ma non ha
sostanza.  Amore ascolti mio grido
e vieni a raggiungermi prima che
queste onde mi portano via...
ti aspetterò per l'eternità solo tu
amore mio...

Wednesday, October 4, 2017

Dai tempo al tempo

Visto i primi colori di questo autunno che
non vuole proprio farsi vedere dalle
mie parte....

Tuesday, September 26, 2017

Fuoco



Guardi, ma guardi bene,
e dimmi se debbo lasciarti
andar via da me.
Ma come posso abbandonarti
se davanti ho questo spettacolo,
tanto grande che nessun pittore,
nessun artista può riprodurre?
Al sole e a quelle nuvole rivolgo
sempre una domanda e chiedo il
perché non si fermino qui con me,
solamente con me.
Tu, lontano, non vedi niente,
non riesci a risentire niente,
niente può riaprire il tuo cuore
a cosi tanta bellezza
da far perderti il fiato.
Dalle tue parti un simile quadro
forse appare ogni giorno,
ma tu non vedi e non senti più nulla,
sai solo ridere per niente,
non canti più come una volta
quando eravamo su quella sabbia
che ancora ti ricorda di noi.
Il mare non e riuscito a farle dimenticare
quelle notti passate li insieme,
sotto una coperta facendo l'amore
con il cielo più buio del mondo
a far da complice discreto.
Il mare ci svegliava presto,
vedevamo le prime luci del giorno,
e dopo un altro lungo bacio,
via di corsa lontano da occhi indiscreti.
Ciao amore, non chiedermi di lasciarti,
perché questo, mai si potrà avverare...

NB: Grazie  Davide per il tuo aiuto.

Monday, September 25, 2017

Ballerina


Indossato il mio più bello vestito,
un po di rossetto per darmi colori,
il mio frufru delicato sul mio corpo
inizio il mio balletto.
Gli spettatori, in questo caso,
non riescano a seguire i miei movimenti,
a volte dolce e languitosi,
a volte corti e furiosi.
La mia vita non avrò molto tempo
già sento il peso e il mio declino,
ma terrò forte finché avrò un petalo
che mi serva per l'equilibrio.
Il vento si giocherella di me,
ape e uccelli vengano a beffarsi di me,
l'unico che ancora viene a trovarmi
e il grillino che ancora non sa dove
posarsi, e cosi viene e mi tiene compagni
nei miei ultimi giorni di vita, anche le
ballerine hanno i giorni contati, e i miei
sono finiti....

Wednesday, September 20, 2017

Cervello ... fine

Il mio, il tuo e quello di tutti gli altri
funzione con una precisione tale che
dai primi minuti di vita comanda
tutto su di noi.
A volte per cause traumatici o di
mal funzione di creazione questo viene
danneggiato e nessuno creda che sia
possibile. Ma e cosi e non c'è altro
che accettare sperando che questo
con il tempo riprende la sua funzione
normale.
Vedo e sento tante gente lamentarsi
"A se avrei un migliore cervello, saprei
io come rimediare ai problemi della vita..."
Ma e si ma... questo ancora non e permesso
a l'uomo di modificarlo a piacere.
Meno male, altrimenti saremmo sia tutti
extra intelligenti o tutti scemi.
Prendere cura del suo cervello e un doverò
dell'uomo e fai che nessuno intervenga in
questo reparto prezioso.

Monday, September 18, 2017

Cervello

Debbo scrivere,
se potrei scriverei ogni minuti
della mia vita, anche se solo per
non perderne l'abitudine.
Il cervello umano e un strano
pezzo informatico, se non lo
usi diventa un pezzo senza valore.
Ma il cervello non può essere di
prima qualità, di grandezze fatte
su misure, chi assorbe di più e
chi di meno. Tu accetti questo
concetto del tuo cervello?
Io invece desiderei averlo
di estrema qualità quando mi fa
comodo, ma di pessima qualità
quando no voglio metterlo a
disposizione del mondo.

..... continuerò questa teoria del
cervello domani.
                

Saturday, September 16, 2017

Regno di montagne


"Regno del silenzio
nel paradiso delle montagne,
lontano dalle orecchie umane. 
Il vento viene dolcemente o di furia,
fermandosi su queste cime da lui baciate,
profumi,colori, aridità o abbondanza della natura
non riescano a fermarlo,
con capriccio incontrollabile,
riprenderà la sua corsa verso altri cieli,
senza dimenticarsi del suo compagno
mare a pochi passi...".

PS: Foto e di Maxviator

Wednesday, September 13, 2017

Bello fare niente

Oggi finalmente mi sono decisa,
ma decisa di cosa?
E bene di scioperare dai lavori
di casa.
E si, di NON FARE NIENTE
durante tutta la giornata.
Di questi tempi no ci manca lavoro
per me, iniziare a rimettere a posto
il giardino. Ma prima si deve fare
la raccolta, vedere cosa si può

congelare, cosa si può mettere sotto
vuoto, cosa si da a famiglie bisognose,
e anche a certi vicini di casa, sia perché
sono molto vecchi o alcuni non stano bene
e cosi faccio il mio dovere di cristiana.
Ma la gente sono una razza che non si
accontentano mai.  Alcuni non piacciano
il mio ortaggio, altri dicano che ci serve
molto lavoro per consumarli o posarli
per l'inverno, quasi a dirmi "di riportarmeli
indietro...".  E vero che quando una cosa
non e stata sudata non si apprezza.
E cosi faccio anche io la dolce vita del
far niente (per almeno una giornata).
Non e il mio DNA a fare niente, e cosi
domani si riprende il lavoro della casalinga
e del giardino dove il gatto del vicino viene
a tenermi compagnia sperando che io non
lo mando via.

Monday, September 11, 2017

Regno del silenzio

"Lasci  il sole
portarsi con se
vestigi di una giornata
terrestra turbante da eventi
fuori il suo controllo.
Il silenzio, regnerà nel cielo
amante del tramonto
che si rispecchia buio nutturno,
complice delle stelle
su tutti gli uomini di
buona volontà..."